Diritto annuale: versamento entro il 1° luglio

Scade il 1° luglio 2024 il termine per il versamento del diritto annuale 2024: il pagamento va effettuato in un'unica soluzione tramite il modello F24; in alternativa è possibile utilizzare la piattaforma pagoPA.

Se il versamento viene eseguito entro il trentesimo giorno dalla scadenza deve essere maggiorato dello 0,4% a titolo di interesse corrispettivo.

► Per maggiori informazioni, consulta la pagina dedicata.

 

Attenzione ai bollettini ingannevoli:

A prima vista sembrano bollettini legati ad adempimenti obbligatori, come il versamento del diritto annuale, ma leggendo attentamente emerge che si tratta in realtà di proposte commerciali scorrette e del tutto estranee all'Ente.
La Camera di Commercio segnala tempestivamente le casistiche di cui viene a conoscenza all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, che anche a seguito di tali comunicazioni ha adottato appositi provvedimenti sanzionatori.

► Per maggiori informazioni, consulta la pagina dedicata.
Ultima modifica
Mer 19 Giu, 2024