Certificazione delle competenze

La Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte ha aderito al sistema di certificazione delle competenze promosso da Unioncamere e riconosciuto da istituti scolastici e imprese, grazie alla collaborazione a livello nazionale con le Reti di scuole e le Associazioni di categoria dei vari settori coinvolti.

La certificazione è rivolta agli studenti degli Istituti di Istruzione Superiore di Secondo Grado e consente di valutare ed attestare le competenze acquisite in contesti non formali ed informali durante l’esperienza di PCTO in azienda.

 

“La Certificazione delle Competenze nei PCTO: Il ruolo delle Camere di Commercio” 

L'evento organizzato dalla Camera di Commercio di Cuneo si è svolto in modalità webinar giovedì 18 gennaio 2024. La Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte ha partecipato illustrando la propria testimonianza. 

Per consultare le slide e vedere la registrazione dell'incontro clicca qui

 

Le fasi del modello di certificazione del sistema camerale

Co-progettazione PCTO

Scuola e impresa definiscono i PCTO a partire dagli standard nazionali forniti dalle Reti di scuole e dalle Associazioni di categoria (ad esempio descrizione delle competenze, referenziazione delle stesse all’Atlante del lavoro e delle professioni, PCTO tipo)

Stage - PCTO - formazione specialistica

Lo studente svolge l’attività di stage presso una o più strutture ospitanti e/o partecipa ad attività formative specialistiche fino al raggiungimento del monte ore minimo previsto. I tutori aziendali e/o scolastici, opportunamente formati, compilano una scheda standard delle evidenze osservate sulla base delle attività svolte.

Certificazione delle competenze

La Camera di commercio predispone il dossier delle evidenze per ognuno degli studenti che hanno completato il ciclo di stage PCTO o di formazione specifica e valuta l’ammissibilità dei candidati al test online volto a verificare il possesso delle competenze tecniche e delle soft skills definite dallo standard nazionale.  


Il dossier delle evidenze e i risultati del test sono forniti ad una Commissione terza di valutazione nominata dalla Camera di commercio che valida l’intero iter procedurale e, in caso positivo, rilascia le attestazioni di competenza e gli open badge, per ciascuna delle competenze.

Settori di intervento

Il progetto prevede – attualmente – cinque settori di intervento in fase di implementazione anche sul territorio di competenza della CCIAA Monte Rosa Laghi Alto Piemonte che si sta attivando per coinvolgere Istituti Scolastici ed Associazioni.

Turismo

Rete di scuole di riferimento: Re.Na.I.A.
Scuole del territorio già coinvolte: IIS Gae Aulenti  - Biella - IPS G. Ravizza – Novara - IIS Galileo Ferraris – Vercelli - IIS E. Maggia – Stresa (VB)
Modello di certificazione: rivolto alle competenze specifiche degli indirizzi di Sala, Cucina e Accoglienza.
Attività sul territorio: in fase di sviluppo avanzato sul territorio, realizzate 2 sessioni di test sperimentali con alcuni gruppi di studenti pronti per la prova di valutazione.

Agricoltura e Agroindustria

Rete di scuole di riferimento: Re.N.Is.A
Scuole del territorio già coinvolte: IIS Gae Aulenti  - Biella
Modello di certificazione: schema basato sulle competenze imprenditoriali e innovative acquisite anche con un percorso formativo avanzato sulle competenze imprenditoriali nella filiera agroalimentare, in tema di "Design thinking & business modeling per l’innovazione".  
Attività sul territorio: un primo gruppo di studenti ha concluso il percorso formativo extracurriculare sulle competenze imprenditoriali, ha svolto gli stage PCTO e sta predisponendo i project work. E’ in corso la diffusione del modello presso gli Istituti del territorio dei settori interessati.

Meccatronica

Rete di scuole di riferimento: M2A
Scuole del territorio già coinvolte: ITI Omar – Novara
Modello di certificazione: attualmente rivolto alle competenze
C2: Saper leggere, interpretare ed eseguire le principali procedure di montaggio di sistemi meccatronici
C5: Essere in grado di leggere e interpretare la documentazione tecnica di pertinenza
C9: Saper utilizzare gli strumenti hardware per progettare architetture informatiche di rete
C12: Saper disegnare particolari e complessivi corredati delle specifiche utilizzando programmi informatici di disegno (2D, 3D: ad es. Autocad, Solid Works, ecc.)
Attività sul territorio: in fase di avvio e diffusione presso gli Istituti del territorio dei settori interessati.

Tessile

Rete di scuole di riferimento: TAM
Scuole del territorio già coinvolte: : ---
Modello di certificazione: attualmente rivolto alle competenze

Istituti Professionali
(Area tematica “Realizzazione dei prototipi e dei campionari di prodotti moda”)
C.3: Realizzare e presentare prototipi, modelli fisici e/o virtuali, valutando la loro rispondenza agli standard qualitativi previsti dalle specifiche di progettazione.
C.4: Gestire, sulla base di disegni preparatori e/o modelli predefiniti nonché delle tecnologie tradizionali e più innovative, le attività realizzative e di controllo connesse ai processi produttivi di beni/manufatti su differenti tipi di supporto/materiale, padroneggiando le tecniche specifiche di lavorazione, di fabbricazione, di assemblaggio.
C.7: Operare in sicurezza e nel rispetto delle norme di igiene e salvaguardia ambientale, identificando e prevenendo situazioni di rischio per sé, per altri e per l’ambiente.
Istituti Tecnici
(Area tematica “Progettazione ed innovazione dei materiali, delle tecnologie, dei processi e dei prodotti)
C.5: Individuare i requisiti dei materiali in relazione alla destinazione d'uso
C.6: Applicare le conoscenze della storia della moda e del costume alla progettazione di prodotti della filiera di interesse e trarre ispirazione dalla consultazione di riviste di moda e dalla visita a fiere di settore.
C.7: Disegnare e progettare i prodotti della filiera di interesse corredati delle specifiche sia a mano che utilizzando software dedicati (ed: software di computer grafica, cad tessile, …)
C.8: Identificare i processi di tintura, di stampa e di finissaggio più adatti al prodotto da realizzare anche al fine di ottenere effetti specifici sul manufatto moda.
Competenza “trasversale”: Operare in sicurezza e nel rispetto delle norme di igiene e salvaguardia ambientale, identificando e prevenendo situazioni di rischio per sé, per altri e per l’ambiente.

Attività sul territorio: in fase di avvio e diffusione presso gli Istituti del territorio dei settori interessati.

Competenze di cittadinanza per lo sviluppo sostenibile

Rete di scuole di riferimento: ---
Scuole del territorio già coinvolte: ---
Modello di certificazione: attualmente rivolto alle competenze
GreenComp 3.1 "Senso del futuro": Immaginare futuri sostenibili alternativi, prospettando e sviluppando scenari alternativi e individuando i passi necessari per realizzare unfuturo sostenibile preferito.
GreenComp 3.3 "Pensiero esplorativo": Adottare un modo di pensare relazionale, esplorando e collegando diverse discipline, utilizzando la creatività e la sperimentazione con idee ometodi nuovi.
DigComp 2.2 "Condividere informazioni attraverso le tecnologie digitali": Condividere dati, informazioni e contenuti digitali con altri attraverso tecnologie digitali appropriate. Agire da intermediari, conoscendo leprassi adeguate per la citazione delle fonti e attribuzione di titolarità.
DigComp 3.1 "Sviluppare contenuti digitali": Creare e modificare contenuti digitali in diversi formati, esprimersi attraverso mezzi digitali.
Attività sul territorio: in fase di avvio e diffusione presso gli Istituti del territorio dei settori interessati.

Formazione per tutor aziendali e scolastici

I tutor aziendali e scolastici sono invitati a seguire un incontro formativo che fornisce strumenti per la progettazione e gestione efficace di PCTO di qualità propedeutici alla certificazione delle competenze del sistema camerale. Ai partecipanti viene rilasciato un attestato di frequenza / digital badge utile per i tutor aziendali al riconoscimento dell'apposita premialità prevista dal bando PCTO e certificazione delle competenze 2023.

Formazione Tutor Turismo

Programma
- l’importanza per le imprese della certificazione delle competenze degli studenti maturate in contesti aziendali;
- la coprogettazione di un PCTO: come si costruiscono le competenze in un contesto lavorativo;
- la formazione sulla sicurezza dei luoghi di lavoro;
- l’accoglienza, l’inserimento e l’affiancamento allo studente e la collaborazione con il tutor scolastico;
- casi pratici di realizzazione del progetto in contesti aziendali;
- il processo di certificazione delle competenze;
- sessione di domande e risposte.

 

Compila il modulo Google dedicato per la fruizione della formazione

Formazione Tutor Agricoltura e Agroindustria

 In attivazione

Formazione Tutor Meccatronica

 In attivazione

Formazione Tutor Tessile

 In attivazione

Formazione Tutor Competenze di cittadinanza per lo sviluppo sostenibile

Webinar 30 novembre 2023 ore 16.00
Programma
-Il percorso di certificazione: contenuti, articolazione, strumenti e opzioni di attivazione/realizzazione.
-Economia circolare ed Ecodesign: definizioni, articolazione dei contenuti e possibili approcci all’apprendimento.
-Digital Storytelling: dall’idea al montaggio di un video racconto per creare impatto territoriale.
-Confronto finale e Q&A.

Form per adesioni al link

 

Modalità di adesione al modello di certificazione del sistema camerale

Gli Istituti Scolastici Superiori interessati ad aderire al progetto possono compilare il form di richiesta iscrizione al portale del sistema camerale utilizzando il seguente link.

 

Per ulteriori approfondimenti è disponibile il sito di progetto

https://certificacompetenze.unioncamere.it/

Contatti
Unità organizzativa
Promozione - Orientamento, Formazione e Lavoro
Email
promozione@pno.camcom.it
Orari:
Da lunedì a venerdì: 9.00-12.30

 

Recapiti telefonici:
015.3599332-371-354

Ultima modifica
Gio 25 Gen, 2024