Ruolo provinciale conducenti

RUOLO PROVINCIALE CONDUCENTI DEI SERVIZI PUBBLICI NON DI LINEA

L’iscrizione nel ruolo, disciplinata dalla Legge n. 21 del 15/01/1992 e dalla Legge Regione Piemonte n. 24 del 23/02/1995, costituisce requisito indispensabile per il rilascio delle licenze/autorizzazioni necessarie allo svolgimento del:

  • servizio taxi;
  • servizio di noleggio con conducente di autovetture, fino a 9 posti, motocarrozzette e veicoli a trazione animale.

L’iscrizione è necessaria anche per svolgere il servizio in qualità di sostituto del titolare della licenza o dell’autorizzazione per un tempo definito e/o un viaggio determinato, o in qualità di dipendente di impresa autorizzata al servizio di noleggio con conducente o di sostituto a tempo determinato del dipendente medesimo.


- REQUISITI 
Per ottenere l’iscrizione al ruolo conducenti gli interessati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadini italiani o di un paese UE o di un paese extra UE in possesso del permesso di soggiorno che consenta l’esercizio nello Stato italiano di lavoro autonomo;
  • aver assolto gli obblighi scolastici;
  • non aver riportato, salvo riabilitazione:
    - una o più condanne irrevocabili alla reclusione in misura superiore complessivamente ai due anni per delitti non colposi;
    - condanna irrevocabile a pena detentiva per delitti contro la persona, il patrimonio, la fede pubblica, l'ordine pubblico, l'industria e il commercio;
    -condanna irrevocabile per reati puniti a norma degli artt. 3 e 4 della legge 20 febbraio 1958 n. 75;
  • non essere sottoposti con provvedimento esecutivo ad una delle misure di prevenzione previste dal D.Lgs. 159/2011;
  • non risultare appartenenti ad associazioni di stampo mafioso di cui al D.Lgs. 159/2011;
  • certificato di abilitazione professionale (C.A.P.) di tipo KB o Carta di Qualificazione del Conducente (C.Q.C. Persone). I conducenti dei veicoli a trazione animale non devono aver superato i 65 anni di età e, in luogo del certificato di abilitazione professionale, sono tenuti a comprovare la propria idoneità fisica mediante certificato medico rilasciato dall'ufficiale sanitario;
  • aver superato apposito esame di idoneità nella regione in cui si intende svolgere il servizio.


- DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL’ESAME E DI ISCRIZIONE AL RUOLO  

Gli interessati ad essere iscritti nel ruolo provinciale e a sostenere l’esame di idoneità devono presentare domanda di esame e iscrizione all’Ufficio registro imprese presso la sede camerale della provincia territorialmente competente (Biella o Vercelli o Novara o Baveno per la provincia del Verbano Cusio Ossola).

La domanda è soggetta all’assolvimento dell’imposta di bollo e al pagamento dei diritti di segreteria pari ad € 108,00 da effettuarsi direttamente allo sportello o tramite avviso PAGOPA.

Tenuto conto che orientativamente sono tenute n. 4 sessioni di esame all’anno, le domande devono essere presentate entro le seguenti scadenze:

  • 15 febbraio
  • 15 maggio
  • 15 agosto
  • 15 novembre

di ogni anno, al fine di potere sostenere la prova nella prima sessione d’esame utile.

La Camera di Commercio provvede a comunicare agli interessati la data e il luogo dell´esame. 

L’esame per l’accertamento del possesso dei requisiti di idoneità all’esercizio del servizio pubblico non di linea con conducente prevede, oltre alla conoscenza del codice della strada, i seguenti argomenti e materie d’esame:

  • elementi di geografia del Piemonte;
  • elementi di toponomastica dei maggiori Comuni e della Provincia di pertinenza del ruolo;
  • nozioni di diritto civile e penale, occorrenti per l’esecuzione dell’attività di conducente, con particolare riguardo ai contratti di trasporto, ai doveri ed alle responsabilità del trasportatore, ai diritti del trasportato, ai regolamenti di pubblica sicurezza;
  • nozioni circa l’infortunistica, la prevenzione degli incidenti, i provvedimenti da prendersi in caso d’incidente;
  • elementi in ordine al comportamento in servizio dei conducenti.

Gli aspiranti all’iscrizione nel ruolo provinciale in qualità di conducenti di veicoli a trazione animale devono inoltre dimostrare di possedere nozioni in materia di manutenzione ordinaria dei veicoli stessi e di anatomia e fisiologia degli animali da tiro, nozioni circa la guida e la tenuta dei predetti animali da tiro nonché, ove non siano in possesso di patente di guida di autovettura o di motocarrozzetta, un’adeguata conoscenza delle norme concernenti la circolazione sulle strade e la sicurezza dei veicoli.

L’esame consiste in una prova scritta, anche effettuata su quesiti a risposta preordinata ed in un colloquio. Il soggetto che non ha superato la prova scritta dovrà presentare una nuova domanda. Il soggetto che non ha superato la prova orale è ammesso, per una sola volta, a ripetere la prova nella sessione d’esame immediatamente successiva.

Clicca qui per consultare il materiale informativo di preparazione all'esame.


- ISCRIZIONE DI DIRITTO AL RUOLO CONDUCENTI DA PARTE DI IMPRESA DI NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE E DEI RELATIVI DIPENDENTI 

La legge regionale n. 22/2006 ha previsto, all’art. 7, la possibilità, per le imprese che esercitano il trasporto di persone mediante noleggio di autobus con conducente, di essere abilitate, di diritto, all'esercizio dell'attività di noleggio con conducente con autovetture sino a 9 posti (legge 21/1992).

Ai fini dell’iscrizione di diritto dell’impresa, deve essere presentata apposita domanda di iscrizione di diritto impresa all’ufficio Registro Imprese presso la sede camerale della provincia territorialmente competente (Biella o Vercelli o Novara o Baveno per la provincia del Verbano Cusio Ossola).

È altresì possibile ottenere l’iscrizione di diritto dei dipendenti di tali imprese. A tal fine l’impresa è tenuta presentare apposita domanda di iscrizione di diritto dipendente all’Ufficio registro imprese presso la sede camerale della provincia territorialmente competente (Biella o Vercelli o Novara o Baveno per la provincia del Verbano Cusio Ossola).

Le predette domande sono soggette all’assolvimento dell’imposta di bollo e al pagamento dei diritti di segreteria pari ad € 31,00 da effettuarsi direttamente allo sportello o tramite avviso PAGOPA. 


- DOMANDE DI MODIFICA E CANCELLAZIONE 

Ciascun soggetto iscritto nel ruolo è tenuto a comunicare ogni modifica intervenuta sulla propria posizione oltre che richiedere la cancellazione dal ruolo (per trasferimento in altra provincia, perdita dei requisiti, cessazione attività) presentando apposita domanda di modifica/ cancellazione all’ufficio Registro Imprese presso la sede camerale della provincia territorialmente competente (Biella o Vercelli o Novara o Baveno per la provincia del Verbano Cusio Ossola).

Le predette domande sono soggette all’assolvimento dell’imposta di bollo e al pagamento dei diritti di segreteria pari ad € 10,00 da effettuarsi direttamente allo sportello o tramite avviso PAGOPA.

Contatti
Unità organizzativa
Registro Imprese
Email
registro.imprese@pno.camcom.it
PEC
registro.imprese@pec.pno.camcom.it

ORARI:

Sedi di Vercelli, Biella, Novara: da lunedì a venerdì: 9.00 -12.30 - Sede di Baveno: da lunedì a venerdì: 10.00 -12.30

Recapiti telefonici:
Sede di Baveno 0323.912811
Sede di Biella 015.3599360
Sede di Novara 0321.338220
Sede di Vercelli 0161.598230

Ultima modifica
Mer 25 Mag, 2022